Il Quartiere e i suoi dintorni
Per programmare e pianificare un territorio, sia esso una città, un quartiere, una zona costiera, un’area di montagna, è necessario conoscere approfonditamente il luogo. Non si possono progettare strade, costruire uffici, tutelare aree pubbliche e zone verdi senza conoscere la realtà sulla quale dovranno insistere le opere.

Le componenti territoriali fisiche (natura del terreno, aria, topografia, vegetazione, ecc.) e antropiche (forme di urbanizzazione, paesaggio, uso del suolo, ecc.) di un’area sono intimamente legate, e qualsiasi intervento su una si riflette anche sull’altra, talvolta in modo assai pesante. Nella realizzazione di opere o azioni importanti è quindi necessario analizzare il territorio in tutte le sue componenti fisiche ed antropiche, mantenendo la necessaria visione d’insieme del problema.


In questa sezione riportiamo alcune informazioni 
sul nostro quartiere  e sui quartieri limitrofi (tra cui i risultati di studi geografici dell'Università Sapienza) con la speranza che esse possano spingere i nostri amministratori a considerare attentamente tutte le componenti del territorio prima di avviare trasformazioni urbanistiche irreversibili.

Speriamo di fornire uno strumento utile anche ai normali cittadini, spesso ignari dei cambiamenti che avvengono intorno a loro.

1 La svendita delle aree pubbliche 8783
2 Come è cambiato il nostro territorio 3146
3 Storia del Quartiere Ottavo Colle 12486